Attenzione!

L’interesse per la Zona ed il suo facile approccio hanno creato non pochi equivoci.

Il dottor Sears oltre alle notevoli intuizioni biochimiche è riuscito a sintetizzare una grande mole di ricerche e conoscenze scientifiche formulando un metodo alimentare che concilia e coniuga molte esigenze nutrizionali, direzionandole verso lo sfruttamento del cibo come risorsa per la salute e non come problema per la salute. È un metodo, che nella sua relativa semplicità applicativa, può essere sottovalutato da chi lo avvicina con superficialità. Richiede il rispetto di alcune regole che non possono essere derogate, ma al tempo stesso consente una certa flessibilità che deve essere valutata e quantificata individualmente con competenza e conoscenza del metodo.

La lettura di alcune pubblicazioni divulgative riguardanti la Zona non sempre è sufficiente per intraprendere e seguire questo metodo alimentare. Purtroppo può capitare che alcune persone pensino di conoscere la Zona senza esserne sufficientemente informati. Questi equivoci si possono verificare anche tra professionisti che, per il loro ruolo, vengono investiti di fiducia (ad esempio istruttori di palestre e persino medici) e applicano o fanno applicare la “loro” Zona, senza possedere i requisiti per farlo.

La Zona è un prezioso metodo alimentare che non va né valutato né conosciuto superficialmente per non sciuparne le potenzialità. L’improvvisazione, attuata da persone senza preparazione in campo specifico, non qualifica i professionisti che la praticano e non garantisce i risultati che la Zona si propone.

Occhio ai falsi!

Mi è giunta notizia che su Internet sarebbero presenti siti che rimandano al mio sito www.zonaitalia.it come appoggio a offerte di prestazioni via mail per l’applicazione della Zona. In particolare sembra che si propongano diete elaborate dietro il pagamento di somme di varia entità che dovrebbero consentire di mettere in pratica la Zona per raggiungere i propri obiettivi. Per accreditare queste elaborazioni si evoca in modo diretto o indiretto il mio sito che, invece, è estraneo a queste iniziative e che non ha nulla a che fare con tali proposte. Io non ho mai autorizzato nessuno a stilare diete in nessun modo, neppure via mail, né per mio conto né per conto di terze persone; anzi, neppure io effettuo questo tipo di consulenza.

Mi risulta altresì che in varie parti d’Italia ci siano persone che si spacciano come miei collaboratori diretti o indiretti e che, con tale accreditamento, prestano consulenze per insegnare ad applicare la Zona. Io non ho mai delegato nessuno a sostituirmi o a rappresentarmi e pertanto coloro che si presentano con tale connotazione lo fanno per propria iniziativa, da me mai autorizzata.

In entrambi i casi, chi utilizza il nome del mio sito per vendere diete on line e chi millanta collaborazioni inesistenti con me, lo fa arbitrariamente e senza mia autorizzazione e pertanto si espone ai rischi conseguenti.

Powered by GNU/Linux, OpenShift, CloudFlare, Wordpress, and Iron Bishop.